Primavera Missionaria News. Dal 1953 la voce di San Gaspare nel mondo

Il percorso delle 10 Parole e dei 7 Segni

Di Elena Scardino

UN VIAGGIO CHE NE VALE LA PENA

Partiamo dalla fine… vale la pena partecipare al percorso delle 10 parole per poi ritrovarsi nel cammino dei 7 segni? Sì, e se vorrai condividere questo breve viaggio ti spiego il perché.
C’è una frase che mi ha colpito all’inizio di questi incontri: «l’ingegnere della Samsung che costruisce la lavatrice ti mette il libretto d’istruzioni, pensi che Dio, che ti ha pensato dall’eternità, non ti insegni a vivere la tua vita al meglio?». Ecco, così ha inizio il nostro viaggio.
Ti viene data la possibilità di ascoltare parole in cui il tuo animo trova ristoro, che ti aprono all’incontro con l’altro. E così, camminando, scopri che l’altro non è tuo nemico, che non vuole rubarti il lavoro, il marito, la moglie, disturbare la tua quiete, ma è un figlio di Dio… proprio come te! Certo non è sempre facile riconoscerlo − nessuno dice che lo sia − ma se incontra la tua strada, è per insegnarti qualcosa… ad essere più attento, paziente, forte, amorevole, o il più delle volte… ad essere semplicemente te stesso.
Ed eccomi ora, osservo il mondo con occhi curiosi di scoprire cosa Dio abbia immaginato per me. Ti ricordi lo stupore che accompagnava il nostro vivere da bambino? Se gliene darai la possibilità, tornerà a fare capolino nella tua vita. Certo, questo stupore si scontra con l’amarezza della vita, amarezza che non faccio finta che non esista ma che non combatto. Ho trovato pace nel comprendere che il nostro essere umani porta in sé debolezze, fragilità, imperfezioni che ci ricordano di chiedere aiuto. Non siamo soli, abbiamo fratelli e sorelle che Dio ha posto sul nostro cammino e che spesso aspettano un nostro cenno per potersi avvicinare.
Ho imparato a non farmi troppe domande, o meglio a non flagellarmi, ci sono risposte che non troverò, che la scienza non sa darmi. Ma una cosa la so, la più importante, ognuno ha il suo percorso, i suoi tempi, non tutti arrivano allo stesso punto e non per questo valgono meno degli altri. Lo so che stai pensando, che prendo una percentuale per ogni iscritto al cammino! E invece − ti stupirò − non è così, ho sempre sostenuto idee e iniziative che mi hanno migliorato e le ho proposte agli altri sapendo che non sarebbero rimasti delusi, e il percorso delle 10 parole è un dono di questi.
La scoperta più bella in questo tempo? Rendersi conto di essere amata da sempre e per sempre e che sono già stata salvata! La mia vita non ha prezzo, o forse è così alto che nessuno può permetterselo e sai perché? Perché sono figlia e erede di Dio e coerede di Cristo, ma non solo io… anche tu! Qui faccio mie le parole di Nelson Mandela: «Giocare in piccolo non serve al mondo, non c’è nulla di illuminato nello sminuire sé stessi cosicché gli altri non si sentano insicuri intorno a noi. Siamo nati per risplendere come fanno i bambini».
E ora torniamo all’inizio del nostro viaggio… Ne vale la pena? Certo che ne vale la pena, è il regalo più bello che tu possa farti!

Condividi          

Editoriale

Password

Colloqui con il padre

Altri in evidenza

Altri in evidenza

Nel segno del sangue

Ultimo numero

Nel Segno del Sangue

La nostra voce forte, chiara e decisa sulla società, sul mondo, sull’attualità, sulla cultura e soprattutto sulla nostra missione e vita spirituale come contributo prezioso alla rinascita e allo sviluppo della stessa Chiesa.

Abbonati alle nostre riviste

Compila il modulo on-line con i tuoi dati e riceverai periodicamente il numero della rivista a cui hai deciso di abbonarti.

Le nostre riviste

Primavera Missionaria: il bollettino di S. Gaspare
Nel Segno del Sangue: il magazine di attualità dell’USC
Il Sangue della Redenzione: la prestigiosa rivista scientifica.

Copertina Primavera Misionaria
Copertina Nel Segno del Sangue
Copertina Il Sangue della Redenzione