Primavera Missionaria News. Dal 1953 la voce di San Gaspare nel mondo

Il valore delle relazioni contro la logica del consumismo capitalista

di Daniele Sansone

Le novità della stagione teatrale e delle attività di accoglienza al Teatro San Gaspare di Roma

Tutto scorre e ci passa davanti. Incontri, persone, relazioni. Ogni giorno quante ne abbiamo, quante ne viviamo. Le persone ci passano davanti, attraversiamo tanti luoghi che spesso nemmeno abitiamo con la nostra presenza, perché presi dalla fretta, dallo stress, dal dover andare o perché ormai presi dall’abitudine e non ci rendiamo conto delle piccolissime novità o dei microscopici cambiamenti che un luogo può avere da un giorno all’altro. Curare un luogo permette di coltivare le relazioni tra le persone e distruggere la sempre più infestante dimensione del consumismo-neocapitalistico, che ci mette sempre più uno contro l’altro e ci fa correre sempre senza una meta definita.
È importante che nei quartieri ci siano luoghi che siano punti di riferimento, spazi sociali e culturali che valorizzino e diano spazio e tempo al valore delle differenze e della multiculturalità. In un tempo storico, come il nostro, dove stiamo vivendo un appiattimento generale delle emozioni, delle percezioni, della bellezza delle piccole cose, è fondamentale ritrovare i ritmi della natura e dei luoghi abitati dalle persone. Non è facile in una grande città come Roma, ascoltare il ritmo della natura, ma è possibile. È possibile stare nei luoghi, entrare nei rapporti tra le persone, valorizzare le differenze e i tempi che la conoscenza reciproca richiedono. Non è necessario accelerare a tutti i costi e assecondare i ritmi imposti dal mercato. Possiamo ritrovare i ritmi richiesti dall’essere umano, dal suo contatto con il mondo e con la realtà. È importante che ci siano spazi socioculturali che permettono alle persone di incontrarsi e di condividere emozioni davanti a un fatto culturale che accade, di fronte a uno spettacolo, a un concerto, a un film, perché attraverso questi accadimenti culturali l’essere umano ritrova quella sua dimensione completa che lo fa sentire e percepire vivo, gli fa recuperare quella sua interezza delle parti di cui il corpo umano è fatto e che lo stress quotidiano e i mille stimoli gli fanno dimenticare.
Questa è la sfida più grande oggi di un teatro, di uno spazio culturale, come può essere il nostro Teatro San Gaspare, dove la Cooperativa Sociale Matrioska continua con coraggio a portare avanti la sua attività. D’altronde è quello che già Aristotele ci aveva espresso e raccontato oltre 2000 anni fa, quando nasce la tragedia greca, ovvero la possibilità di radunare un popolo di individui spaventati e impauriti dal mondo circostante che, radunati uno a fianco all’altro, si fanno forza e riescono a superare le paure, anzi diventano nuovamente protagonisti di quel mondo che sta crollando e implodendo su se stesso. Ecco perché, allora, diventa importante frequentare un teatro, in particolare il Teatro San Gaspare, che si scardina e si tiene lontano dalle logiche del mercato e del capitalismo, in quanto consapevoli che in primis l’obiettivo è quello di fare stare bene le persone, al di là dei ritorni economici e di guadagno che ci possono essere. Se le persone tornano a condividere emozioni davanti ai fatti culturali, il mondo di fuori ci sembrerà meno pesante e difficile da affrontare e nello stesso tempo entreremo con maggior leggerezza nella complessità della quotidianità che talvolta analizziamo invece con troppa superficialità.
Il Teatro San Gaspare e la Cooperativa Matrioska sono sempre pronti ad accogliervi, con la stagione teatrale che prosegue e che ha avuto degli ottimi riscontri quest’anno, con altre attività di volontariato e accoglienza delle persone come il bellissimo e frequentatissimo corso di italiano per stranieri, dove persone che prive di dignità agli occhi della nostra società riacquistano invece la possibilità di diventare protagoniste delle proprie vite.
La stagione teatrale 2023-24 sta quasi volgendo al termine, ma ancora un bel mese di maggio ci aspetta con appuntamenti vari e molto interessanti. Quest’anno siamo riusciti a fare veramente un calendario di appuntamenti misto e aperto a tutti, capace di ottenere il gradimento di tante persone, che pian piano si stanno affezionando a questo spazio e noi ne siamo molto felici, perché un luogo è vivo quando ci sono le persone che lo attraversano e lo abitano.

I nostri contatti:

tel.: 3332093605 – 065430422
email: teatrosangaspare@gmail.com
FB/Inst: Teatro San Gaspare
YouTube: cooperativamatrioska

Condividi          

Editoriale

Password

Colloqui con il padre

Altri in evidenza

Altri in evidenza

NSDS Maggio Giugno 2024

Ultimo numero

Nel Segno del Sangue

La nostra voce forte, chiara e decisa sulla società, sul mondo, sull’attualità, sulla cultura e soprattutto sulla nostra missione e vita spirituale come contributo prezioso alla rinascita e allo sviluppo della stessa Chiesa.

Abbonati alle nostre riviste

Compila il modulo on-line con i tuoi dati e riceverai periodicamente il numero della rivista a cui hai deciso di abbonarti.

Le nostre riviste

Primavera Missionaria: il bollettino di S. Gaspare
Nel Segno del Sangue: il magazine di attualità dell’USC
Il Sangue della Redenzione: la prestigiosa rivista scientifica.

Copertina Primavera Misionaria
Copertina Nel Segno del Sangue
Copertina Il Sangue della Redenzione